IMPORTANTE

Visita il mio nuovo sito per trovare
informazioni utili e aggiornate

www.lenocinutrizionista.it

Torna indietro

Per cominciare: il primo frutto

Dopo i primi 5-6 mesi di vita e una alimentazione esclusivamente lattea ecco che il bambino è pronto per assaggiare altro.
La frutta rappresenta l'alimento ideale per iniziare e i piccoli la gradiscono.
Contiene principi nutritivi semplici e digeribili: carboidrati come il fruttosio, vitamine, sali minerali e fibra.
In genere si inizia con la mela, la pera o la banana ma possono essere offerti anche altri frutti, purchè di stagione e possibilmente di coltivazione biologica.
E' necessario che sia ben lavata e privata della buccia ma può essere anche spremuta o centrifugata.
Si raccomanda di non aggiungere zuccheri.
La prima volta si offre un solo cucchiaino e poi si aspetta qualche giorno per scongiurare ogni tipo di reazione allergica: comparsa di puntini rossi o prurito o irritabilità vanno riferite al pediatra.
Dopo una settimana, se tutto si è svolto senza problemi, si può passare ad altra frutta.
Una alternativa alla frutta fresca, da usare come riserva, sono gli omogeneizzati.
Le aziende produttrici si sono orientate verso il biologico e usano tecniche molto avanzate per le trasformazioni.
L'abitudine ad assumere frutta sarà utile anche quando il bambino crescerà in sostituzione di snack industriali ricchi di grassi.
Altra raccomandazione è quella di non spettacolarizzare l'evento. Il passaggio dalla tettarella al cucchiaino è un momento importante e delicato e richiede attenzione e naturalezza.

2012 © - Declino di Responsabilit� - Cookies Policy Icon powered by Fotolia/Rosa Lenoci Web designed & Developement Art.com snc